Il tendone letterario

Alberto Zuccalà

Un disegno per un libro – “Cade la terra” di Carmen Pellegrino

Un disegno per un libro - "Cade la terra" di Carmen Pellegrino

L’incontro con la scrittura di Carmen Pellegrino è avvenuto su facebook.  Leggevo i suoi post e la seguivo silenziosamente. Non avevo cliccato neppure sul tasto “segui”.  Le prime volte digitavo il suo nome e cognome e cercavo le sue parole piene di tanta poesia e grazia. C’era una sensibilità rara, uno sguardo verso l’ “altro”, ciò che è ultimo e che proprio da ultimo salva ed è in grado di suscitare bellezza.

Per lungo tempo, pur avendolo con me, non ho letto “Cade la terra”. Ho aspettato il momento, come si dona un fiore nella sua stagione. Volevo gustarlo e ho fatto bene. Non è una storia qualunque. Lascia una sensazione nuova alla fine.

Adesso, mentre scrivo queste parole, ho di fronte quelle pagine. Dentro è conservato un foglio sul quale sono segnate a matita le impressioni sulla storia di Estella, la protagonista del romanzo. Avevo scritto così:  “Ciò che nel finire si dona, sono certo, non muore mai”.

 

 

 

Alberto Zuccalà

Pagina Facebook Graforecensioni

LEGGI ANCHE: Arrivano le “Graforecensioni”, adesso le recensioni dei libri si fanno disegnando

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti

Alberto Zuccalà

Medico, scrittore, disegnatore, blogger. Autore de “La voce della vita” (Manni) e “La Fede è…?” (Elledici). Ha ideato le “Graforecensioni”: inviti alla lettura attraverso disegni a tema con la trama o il titolo di un libro. Ha curato le illustrazioni per alcuni editori e disegnato per importanti Onlus impegnate in ambito nazionale ed internazionale. Collabora con vari autori nel campo della musica, e coordina “Il tendone”, un blog “a più mani” dedicato gratuitamente a quanti hanno un progetto e abbiano voglia di farlo conoscere.

Utenti online