Il tendone letterario

Alberto Zuccalà

Un disegno per un libro – “Se chiudo gli occhi” di Simona Sparaco

Un disegno per un libro - “Se chiudo gli occhi” di Simona Sparaco

Se chiudo gli occhi” (Giunti) è un romanzo che ho letto in un solo giorno. Bellissimo!

Racconta un viaggio, quello di un padre e una figlia che non si parlano da anni e che, proprio attraverso la riscoperta del dialogo, che rompe il silenzio, rivela qualcosa di nuovo ed importante.

E’ un libro che non manca di quel particolare tocco di magia che è piacevole incontrare nella lettura, quella “penombra” affascinante in cui ci si domanda: “ma è vero o no?”. Un romanzo che tiene col fiato sospeso fino alla fine, quando ti accorgi, appunto, che è bellissimo.

Simona Sparaco ha questo raro privilegio nella sua scrittura: rendere stupore i “vissuti” che racconta. Nei giorni scorsi è uscito il suo nuovo romanzo “Equazione di un amore” (Giunti).

Tante volte capita di interrompere una relazione con qualcuno. A volte succede per motivi più grandi di noi, altre per errori più semplici, ma anche e addirittura per fragilissime incomprensioni. Perché non tentare di ricostruire i ponti? Magari c’è ancora qualcosa di buono per noi!

La vita è bella tutta: sempre uniti!

 

 

LEGGI ANCHE: Arrivano le “Graforecensioni”, adesso le recensioni dei libri si fanno disegnando

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti
Mostra più commenti

Alberto Zuccalà

Medico, scrittore, disegnatore, blogger. Autore de “La voce della vita” (Manni) e “La Fede è…?” (Elledici). Ha ideato le “Graforecensioni”: inviti alla lettura attraverso disegni a tema con la trama o il titolo di un libro. Ha curato le illustrazioni per alcuni editori e disegnato per importanti Onlus impegnate in ambito nazionale ed internazionale. Collabora con vari autori nel campo della musica, e coordina “Il tendone”, un blog “a più mani” dedicato gratuitamente a quanti hanno un progetto e abbiano voglia di farlo conoscere.

Utenti online