Il tendone letterario

Alberto Zuccalà

Un disegno per un libro – “Spremuta d’arancia a mezzogiorno” di Simone Perrone

Un disegno per un libro - “Spremuta d’arancia a mezzogiorno” di Simone Perrone

Il cantautore Simone Perrone passa dalla musica alla scrittura e scrivendo il suo primo romanzo, intitolato  “Spremuta d’arancia a mezzogiorno” (Lupo) ci porta in una lunga canzone piena di Sud. La musica è quella di un meridione esposto alle stelle e all’infinito azzurro del mare ben conosciuto, e il testo, originalissimo permette di scorgere la vita di tanti giovani che, impegnati in un’arte e sono costretti nella morsa tra la rinuncia e la passione.

Nel sapore di una terra piena di fantasia, talenti e lontana dalle grandi città, probabilmente si sogna di più ed è (anche) questo il motivo nascosto del libro che mi ha entusiasmato e spinto alla sua recensione. Nella spremuta, il succo, è la sostanza per cui tutto ne vale la pena. Tanti giovani del sud, “stritolati”, insaporiscono il mondo così.

 

 

LEGGI ANCHE: Arrivano le “Graforecensioni”, adesso le recensioni dei libri si fanno disegnando

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti

Alberto Zuccalà

Medico, scrittore, disegnatore, blogger. Autore de “La voce della vita” (Manni) e “La Fede è…?” (Elledici). Ha ideato le “Graforecensioni”: inviti alla lettura attraverso disegni a tema con la trama o il titolo di un libro. Ha curato le illustrazioni per alcuni editori e disegnato per importanti Onlus impegnate in ambito nazionale ed internazionale. Collabora con vari autori nel campo della musica, e coordina “Il tendone”, un blog “a più mani” dedicato gratuitamente a quanti hanno un progetto e abbiano voglia di farlo conoscere.

Utenti online